Blog 

Parole Ostili

14.05.2018

Condivido il manifesto della comunicazione non ostile perché mi sembra un modo per contrastare la violenza della comunicazione che domina la rete, la degradazione delle persone che vi partecipano, l'imbarbarimento di ogni dialettica. Per molti l'avvento della rete e delle sue enormi capacità ha rappresentato l'avverarsi di un sogno: la possibilità...

Siamo portati a credere che lo scopo di un trattamento psicoterapeutico, finanche di una psicoanalisi, sia quello di colonizzare l'inconscio, educarlo, costringerlo alla moderazione, e renderlo adattabile e docile alle ragioni della civiltà. Non è così. Freud, e Lacan con lui, ci invita a ribaltare la prospettiva. Non è l'inconscio che deve...

La psicoanalisi interroga i luoghi comuni, le comode e false certezze dei nostri tempi, le nostre ipocrisie, ciò che rende angosciante la nostra epoca, la nostra volontà di avere un padrone che decide per noi. È un sapere critico animato da una tensione etica che punta all'autonomia del soggetto, non crede nell'individualismo ma nel legame sociale,...

Ho letto "Le figlie del padre. Passione e autorità nella letteratura occidentale." di Maria Serena Sapegno, Feltrinelli 2018.

Rispetto al tema del maltrattamento infantile, il fenomeno della violenza assistita (Witnessing Violence ) è un aspetto trascurato, non visto, non considerato. Anche il codice penale non lo contempla come fattispecie autonoma, ma solo come aggravante del reato di maltrattamenti in famiglia. Eppure gli effetti psicologici a lungo termine, di trauma,...